2013-02-06 00:00:00.0

Le novità della RoHS II

La nuova Direttiva 2011/65/EU detta RoHS II o RoHS Recast, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 1° luglio scorso andrà a sostituire la Direttiva 2002/95/EC e dovrà essere recepita dagli Stati Membri entro il 2 gennaio 2013. Rispetto alla versione precedente restano invariati: - lo scopo: la restrizione d’uso di sostanze pericolose negli Apparati Elettrici ed Elettronici (AEE) al fine di contribuire alla tutela della salute umana e dell’ambiente), - la lista delle sostanze: Piombo, Mercurio, Cadmio, Cromo esavalente, Bifenili polibromurati (PBB), Eteri di difenile polibromurato (PBDE) - ed i limiti consentiti: 0,01% per il Cadmio, 0,1 % per le altre. Una delle principali novità sta invece nell’introduzione di 3 nuove categorie di AEE: 8) Dispositivi medici (a partire dal 22 luglio 2014). 9) Strumenti di monitoraggio e controllo (a partire dal 22 luglio 2014), compresi gli strumenti di monitoraggio e controllo industriale (a partire dal 22 luglio 2017). 11) Altre AEE non comprese nelle altre 10 categorie elencate (a partire dal 22 luglio 2019). Il Recast prevede che il produttore, a seguito del controllo interno della produzione (valutazione interna), rediga la dichiarazione di conformità degli AEE immessi sul mercato, di cui è ritenuto legalmente responsabile e apponga il marchio CE sugli apparecchi, per dimostrare la conformità. In caso di irregolarità saranno applicate sanzioni ed i prodotti corrispondenti saranno ritirati dall’Unione Europea. Da ribadire il fatto che tale valutazione di conformità nasce da controlli effettuati all’interno dell’azienda, quindi, sotto l’esclusiva responsabilità del produttore. Anche i cavi e i pezzi di ricambio saranno soggetti alla restrizione delle sostanze limitate dall’allegato II. La lista delle sostanze soggette a restrizione è stata spostata dall’Art. 4 all’Allegato II, per consentirne revisioni periodiche, la prima delle quali è avverrà entro il 22 luglio 2014. È prevista una revisione del Recast, da effettuare entro il 22 luglio 2021.

site policy | privacy notice | © Indesit Company | Company info